La nostra biblioteca presidio di pace

La biblioteca di Zermeghedo ha aderito, oggi pomeriggio, al minuto di silenzio proposto dalla Rete delle Biblioteche Vicentine per dire “no” alla guerra in corso in questi giorni in Ucraina. All’iniziativa, denominata “Biblioteche Presìdi di Pace”, hanno partecipato il sindaco Luca Albiero, le consigliere comunali Sofia Elena Russo e Silvia Battivello, la responsabile della biblioteca Franca Arinini e alcuni dei componenti del nuovo Comitato Biblioteca.

A fianco di questa iniziativa, le biblioteche della Rete Provinciale Vicentina hanno realizzato delle bibliografie e delle esposizioni tematiche dedicate a opere letterarie che, in qualunque modo, possono contribuire ad una maggiore consapevolezza sui valori della vita, della pace e della libertà. Vengono inoltre proposte bibliografie dedicate alla letteratura, alla storia e alla geografia di due grandi Paesi, la Russia e l’Ucraina.

“La biblioteca è un luogo di cultura – commenta il sindaco Albiero – e la cultura, proprio perché universale, non può che essere un veicolo di pace, tolleranza e coesione tra i popoli”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...