Il 3 febbraio parte la Medicina di Gruppo

cyberscooty-hk-doctor

“Riorganizziamo il servizio sanitario territoriale a favore dei cittadini e allo stesso tempo salviamo l’ambulatorio di Zermeghedo”: il sindaco Luca Albiero sintetizza così  l’importante novità in tema di sanità pubblica che prenderà il via il 3 febbraio, quando, in piazzale Cenzi 8 a Montebello Vicentino, verrà attivata, da parte dell’UIss 8 Berica, la Medicina di Gruppo, formata dai dottori Babila Bandiera, Adriano Bettella, Natalino Bianco, Maria Grazia Maggio, Rosa Francesca Scuderi, Renzo Visonà e Mario Zanella.

“La Medicina di Gruppo – spiega il sindaco – riunisce i medici di base di Zermeghedo, Montebello, Gambellara, Val Liona, Sarego, Meledo di Sarego e Montorso e porta con sé un’estensione del servizio del medico di base. La sede principale di Montebello sarà infatti aperta da lunedì a venerdì per 7 ore giornaliere, dalle 8 alle 20 sarà attivo un unico call center per tutti i medici associati al Gruppo e, sempre a Montebello, sarà garantito un servizio infermieristico per 4 ore giornaliere. Tutto ciò non significherà la soppressione dell’ambulatorio di Zermeghedo: il dottor Zanella, infatti, continuerà ad esercitare nel nostro paese il lunedì dalle 9 alle 13 e il mercoledì dalle 14,45 alle 18. Da un lato, dunque, verrà garantita la continuazione del servizio a Zermeghedo e dall’altro i cittadini avranno un servizio sanitario di base molto più completo e continuativo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...