Aula informatica rinnovata alla scuola primaria, grazie alle donazioni di BCC Vicentino Pojana Maggiore e Associazione Libera Caccia

Prima uscita ufficiale della nuova Amministrazione comunale di Zermeghedo, guidata dal riconfermato sindaco Luca Albiero.

La consigliera comunale Sofia Elena Russo, incaricata dal sindaco a seguire le tematiche scolastiche a supporto dell’assessore Marini, ha partecipato, alla scuola primaria, all’inaugurazione dell’aula informatica recentemente rinnovata grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo Vicentino Pojana Maggiore, che ha donato un computer per la postazione del docente, e dell’Associazione Libera Caccia, che ha elargito un’offerta per la sistemazione degli ambienti.

“L’informatica è sicuramente importante per lo studio, ma anche per il mondo del lavoro – sottolinea la consigliera Russo –. Come Comune non possiamo quindi che ringraziare la scuola e i donatori per questo investimento in educazione”.

“L’aula di informatica è sempre stata un fiore all’occhiello della nostra scuola – affermano la dirigente scolastica Gigliola Tadiello e la coordinatrice del plesso Valeria Pagani –, ma la strumentazione stava diventando vecchia. Grazie quindi a coloro che ci hanno sostenuti per il suo rinnovamento”.

Per la BCC Vicentino Pojana Maggiore erano presenti il consigliere del CdA Giancarlo Biscotto, la responsabile marketing e comunicazione Arianna Lorenzetto e la consulente per la filiale di Zermeghedo Giulia Gobbo: “Questa donazione, avvenuta in tempo di pandemia, quando cioè è emersa ancora di più l’importanza degli strumenti informatici, è la testimonianza della vicinanza della nostra banca al territorio e in particolare alla scuola sostiene Giancarlo Biscotto –. Una collaborazione che si rinnova con il Comune di Zermeghedo e quindi con la collettività”.

La donazione dell’Associazione Libera Caccia è motivata anche da un legame di natura affettiva, come spiega il presidente della sezione di Zermeghedo, Lino Fongaro: “Uno dei nostri fondatori, Antonio Biasi, è venuto a mancare pochi giorni dopo la moglie Natalina Gozzo, che è stata la bidella ‘storica’ della scuola primaria. Quando se ne sono andati, abbiamo ritenuto che la cosa più giusta da fare fosse destinare le offerte alla scuola in cui lei per anni e anni aveva lavorato”.

E gli alunni, che hanno partecipato all’inaugurazione con il taglio del nastro e la consegna di un riconoscimento ai donatori, non possono che ringraziare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...