La giornata ecologica fa centro: raccolti 6,5 quintali di rifiuti abbandonati

IMG_8113

Un paese più pulito, grazie all’impegno dei volontari, adulti e studenti.

La quindicesima edizione della giornata ecologica a Zermeghedo, promossa il 12 marzo dal Gruppo Alpini in collaborazione con l’Amministrazione comunale, Agno Chiampo Ambiente per quel che riguarda la presenza di un operatore e le attrezzature e SOGIT e Protezione Civile per gli aspetti legati alla sicurezza, ha avuto come risultato la raccolta di 6,5 quintali di rifiuti abbandonati.

IMG_7890

IMG_8009

“Anche quest’anno abbiamo raggiunto un importante risultato – spiega il sindaco Luca Albiero – che è quello di sensibilizzare i cittadini, siano essi adulti o giovani, ad avere cura del paese in cui vivono. Per questo abbiamo invitato a partecipare anche i bambini della scuola primaria e della scuola dell’infanzia, che hanno risposto con grande entusiasmo”.

IMG_7950

IMG_7801

IMG_7744

IMG_7736

Tutto si è svolto in piena sicurezza: ai partecipanti, divisi in diverse squadre di raccolta, sono infatti stati forniti gilet ad alta visibilità, guanti e pinze per la raccolta dei rifiuti. E per festeggiare i 15 anni dell’iniziativa, l’Amministrazione comunale ha consegnato una targa al Gruppo Alpini, con la quale l’intero paese ringrazia il gruppo stesso per la costante attività di volontariato svolta in paese.

IMG-20170312-WA0004

“Il Comune ringrazia gli Alpini – conclude il sindaco – e tutti i volontari che hanno partecipato alla giornata ecologica. È stata veramente una gioia vedere tutte queste persone impegnate per il decoro e l’ambiente del proprio paese”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...